Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Indice sezione

Sezione relativa ai titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo, come indicato dagli artt. 13, comma 1, 14, comma 1,  del D.Lgs. n. 33/2013 e art. 2, comma 1 e  art. 3 della Legge n. 441/1982.

 

L’attuale Consiglio di Amministrazione è formato dai signori:

Guidarelli Lanfranco – Presidente

Abbondanzieri Ritaldo – Consigliere

Bonaposta Giuseppe – Consigliere - Cessato dalla carica a decorrere dal 28.12.2018

 

Atto di nomina del Consiglio   Atto di nomina del Presidente

 

 

COMPETENZE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE (art. 7 dello Statuto)

 1. Il Consiglio di Amministrazione è l’organo di indirizzo e di programmazione dell’attività dell’A.S.P.. In particolare ad esso compete:
a) l’approvazione dello Statuto dell’A.S.P. e delle sue successive modifiche;
b) la definizione degli indirizzi generali dell’A.S.P.;
c) la verifica sull’attività e sui risultati della gestione;
d) la nomina del Presidente, del Direttore e del Revisore unico;
e) l’approvazione del piano programmatico, del bilancio pluriennale di previsione, del bilancio economico preventivo annuale e del bilancio consuntivo dell’A.S.P., salvo quanto disposto dall’art. 15, comma 3, della L.R.  26.02.2008, n. 5;
f)  individuare ed assegnare al Direttore le risorse umane, materiali ed economico finanziarie da destinare al raggiungimento delle finalità dell’A.S.P.;
g) la determinazione delle rette e dei corrispettivi delle attività svolte;
h) l’approvazione e la modifica dei regolamenti dell’A.S.P.;
i)  l’approvazione dell’inventario del patrimonio mobiliare e immobiliare dell’A.S.P. e le trasformazioni del patrimonio da indisponibile a disponibile;
j)  la deliberazione dell’eventuale fusione dell’A.S.P. e la proposta di estinzione della stessa, nel  rispetto di quanto stabilito dall’art. 18 della L.R. 26.02.2008, n. 5;
k) l’approvazione degli accordi e delle convenzioni di cui all’art. 21, comma 3, della L.R. 26.02.2008, n. 5;
l)  accettare donazioni e lasciti in favore dell’A.S.P.;
m) deliberare acquisizioni ed alienazioni immobiliari e di altri diritti reali sui beni patrimoniali dell’A.S.P.;
n)  deliberare l’accensione di mutui;
o) nominare, designare e revocare i rappresentanti dell’A.S.P. presso Enti, Aziende ed Istituzioni;
p) costituire o partecipare società, fondazioni o associazioni;
q) attivare vertenze giudiziarie e resistere in giudizio, definire transazioni e conciliazioni;
r)  definire la dotazione organica  dell’A.S.P. con atto di programmazione annuale;
s) pronunciarsi in merito alla decadenza dei consiglieri;
t)  esercitare tutte le altre competenze specifiche attribuite dalle leggi o dai regolamenti -.
 

 

COMPETENZE DEL PRESIDENTE (art. 5 dello Statuto)

 1. Il Presidente è nominato dal Consiglio di Amministrazione tra i suoi componenti, a maggioranza assoluta dei membri, nella seduta di insediamento convocata e presieduta dal Consigliere più anziano di età.
 2. Il Presidente ha la rappresentanza legale dell’A.S.P.  ed esercita tutte le funzioni che gli sono attribuite dalla Legge, dallo Statuto e dai Regolamenti. In particolare:
a) convoca e presiede il Consiglio di Amministrazione, fissando il relativo ordine del giorno;
b) sovrintende al regolare funzionamento dell’A.S.P. e in particolare all’esecuzione degli atti deliberati dal Consiglio di Amministrazione;
c) può conferire incarichi ai singoli componenti il Consiglio di Amministrazione -.
3. In caso di assenza o impedimento del Presidente, le sue funzioni vengono assunte dal Consigliere più anziano di età.

 

COMPENSI CONNESSI ALL’ASSUNZIONE DELLA CARICA DI PRESIDENTE E DI CONSIGLIERE

  • Carica del Presidente: in considerazione dell’impegno profuso il Consiglio di Amministrazione, nei limiti stabiliti dal Regolamento Regionale n. 7/2011, ha stabilito l’importo del compenso dell’indennità di funzione in euto 500,00 mensili lordi
  • Carica del Consigliere: nei limiti stabiliti dal Regolamento Regionale N. 7/2011 il gettone di presenza per la partecipazione ai Consigli di Amministrazione è pari a euro 30,00 lordi.

 

COMPENSI CONNESSI ALLA CARICA E RIMBORSI SPESE VIAGGIO E MISSIONI EROGATI AGLI AMMINISTRATORI:

  • PERIODO 01/01/2017- 31/12/2021

Guidarelli Lanfranco:  Compensi al Presidente (aggiornato al 14.09.2018)

Abbondanzieri Ritaldo:  Nota di rinuncia al gettone di presenza

Bonaposta Giuseppe:    Nota di rinuncia al gettone di presenza

 

 

Dati relativi all’assunzione di altre cariche e relativi compensi corrisposti: non sono assunte altre cariche.

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della Finanza Pubblica e indicazione dei compensi spettanti: non sono presenti altri eventuali incarichi

 

 

Curricula e dati patrimoniali degli Amministratori 

 

                       

Presidente

Guidarelli Lanfranco

Consigliere

Abbondanzieri Ritaldo

Consigliere

 Bonaposta Giuseppe

Curriculum  pdf
pdf pdf

 Dichiarazione concernente diritti reali su beni immobili e beni mobili registrati e partecipazioni

pdf
pdf

 Dichiarazione dei redditi anno 2017 (relativa a redditi 2016)

pdf pdf

 Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità (decreto legislativo n. 39/2013) anno 2017

pdf pdf pdf
Attestazione variazione patrimoniale 2018 pdf 
pdf 

Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità (decreto legislativo n. 39/2013) anno 2018 pdf  pdf pdf
Dichiarazione dei redditi anno 2018 (relativa a redditi 2017) pdf pdf

 Attestazione variazione patrimoniale 2019 pdf  pdf 
 
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità (decreto legislativo n. 39/2013) anno 2019 pdf  pdf

 



 

 




 


 

Spese per propaganda elettorale: non presenti.